22 aprile, un appello per salvare la Terra

18/04/2017

Il 22 aprile è la giornata mondiale della “Terra Madre”, celebrata dal 1970 per proteggere l’ambiente e raggiungere un giusto equilibrio tra le esigenze della natura e quelle economiche salvaguardando il futuro del pianeta, unica casa per noi e i nostri figli, (Earth Day, Earth Day Italia, ONU).

L’obiettivo del 2017 è il raggiungimento entro il 2020 (50° anniversario della manifestazione) di una:

alfabetizzazione globale sui temi del clima e dell’ambiente

tema_2017La formazione è la base necessaria per preparare una cittadinanza globale che conosca i concetti di clima e ambiente, sia consapevole dei pericoli che minacciano il nostro futuro e partecipi attivamente alla promulgazione di “leggi verdi”.

Earth Day  ha avviato numerose campagne volte soprattutto a a far conoscere le problematiche riguardanti clima e ambiente. Tra queste il testo digitale interattivo sulla storia dei cambiamenti climatici, con lo scioglimento dei ghiacciai, l’osservazione delle barriere coralline che si sbiancano e i metodi per ridurre le emissioni di carbonio; il progetto, già attuato da 20 scuole in America, di sviluppo delle competenze per affrontare problemi di inquinamento in quartieri a rischio; “The importance of green schools”, l’importanza delle scuole verdi che proteggono l’ambiente, la salute di alunni e insegnanti e promuovono l’alfabetizzane ambientale.
Terra

Molte le iniziative ambientali realizzate per la giornata della Terra dal 1970 ad oggi. L’organizzazione  Earth Day ha contribuito a promuovere la Conferenza di Rio del 1992 sui cambiamenti climatici, il vertice che cambiato il nostro modo di comportarci mettendo in evidenza i pericoli dell’inquinamento.
Oggi oltre un miliardo di persone di tutto il mondo partecipano agli eventi indetti per la giornata.

Le iniziative del 2017

March_for_ScienceLa principale manifestazione del 2017 è la “Marcia per la Scienza”, (sito), volta a difendere l’importanza della scienza e del suo ruolo nella società per l’educazione della prossima generazione e la salvaguardia del nostro futuro. L’iniziativa, partita dagli USA dove scienziati e ricercatori si sono attivati contro le misure prese da Trump che hanno ridimensionato scienza, conoscenza e cultura, si è diffusa in tutto il mondo e si è collegata al tema della giornata della Terra.
Oltre 600 città hanno aderito, in Italia la marcia si terrà a Roma (La Stampa, Media Inaf): raduno alle 16 in Piazza della Rotonda (facebook).
locandina_homeSul Earth Day Italia sono presentati gli eventi programmati nel nostro Paese, dal concorso fotografico “La Terra che vorrei” organizzato a Modica (Ragusa), organizzato a Modica (Ragusa), al “Villaggio per la Terra” al Galoppatoio di Villa Borghese a Roma, alla Pedalata “Earth Day” tra i sentirei carsici del Friuli Venezia Giulia indetta a Monfalcone (Gorizia).


Fare Geo

  • Su Earth Day sono disponibili attività (in inglese) da poter attuare in classe: proponine l’utilizzo ai tuoi insegnanti. Interessante quella volta a valutare la presenza di gas serra nell’atmosfera (ARM) con i dati di CO₂ e CFC dal 1979 1l 1988.
  • Osserva gli eventi previsti in Italia per la giornata della Terra e progettane uno da attuare nella tua scuola il 22 aprile.
© 2015-2017 De Agostini Scuola - P.IVA 01792180034 - De Agostini Scuola S.p.A. è certificata UNI EN ISO 9001 da RINA