Divertirsi con la geografia

24/09/2018

Le vacanze estive sono ormai un ricordo e il ritorno sui banchi di scuola non è mai indolore per gli studenti. Per riprendere il ritmo è utile fare un ripasso generale di ciò che hanno imparato durante l’anno scolastico appena trascorso. Ma siamo sicuri che la classica lezione frontale sia il modo migliore per farlo? La geografia è una delle discipline che più si prestano a un approccio alternativo. La chiave sta nel coinvolgere in modo divertente i ragazzi, che troppo spesso si trovano a essere ascoltatori passivi.

I quiz geografici A caccia di immagini, pensati per gli studenti della secondaria di primo grado, offrono sfide stimolanti, particolarmente adatte all’uso in classe con la LIM o il proiettore e comprensive di soluzioni. Nell’apprendimento della geografia la capacità di osservazione ha un ruolo importante: per questo i quiz sono basati sull’analisi delle immagini relative a paesaggi, monumenti e alla rappresentazione della superficie terrestre. I ragazzi, leggendo le immagini con attenzione, proveranno a riconoscere e interpretare le caratteristiche del territorio che li circonda, per riprendere confidenza con gli strumenti chiave della geografia e proseguire l’esplorazione con entusiasmo.

Clicca sull’immagine per visualizzare i materiali in classe:

In «Geografia fisica»

Dal turismo d’evasione al turismo d’invasione

08/02/2019 da Daniela Campora

Come è cambiato nel tempo il concetto di viaggio e come si è trasformato in turismo di massa? E quali sono le conseguenze di un fenomeno in costante crescita? Il problema del sovraffollamento non sostenibile delle destinazioni turistiche, definito “overtourism”, va combattuto praticando il turismo responsabile, che rispetta il territorio e le popolazioni locali...

leggi

La Via della Seta Polare: dalla Cina all’Europa attraverso l’Artico

05/02/2019 da Enzo Fedrizzi

Ispirato all’antica Via della Seta, il progetto cinese Belt and Road Initiative prevede lo sviluppo di tre vie commerciali tra Cina ed Europa: una terrestre, una marittima e una polare. La Via della Seta Polare, che attraverserà l’Oceano Artico, sta diventando praticabile nei mesi estivi grazie al progressivo scioglimento della calotta glaciale, dovuto al riscaldamento globale...

leggi

Atlarte, percorsi di Geografia e Arte: la Provenza di Van Gogh

30/01/2019 da Francesco Cassone

Inauguriamo qui un percorso interdisciplinare dedicato al dialogo tra geografia e rappresentazione artistica. Nel corso della storia pittura e fotografia si sono rivelate uno strumento indispensabile per documentare il territorio, interpretarlo e studiarne le trasformazioni...

leggi
© 2015-2019 De Agostini Scuola - P.IVA 01792180034 - De Agostini Scuola S.p.A. è certificata UNI EN ISO 9001 da RINA