GeoGiochi sul web: imparare divertendosi

26/02/2015

Un sito interamente dedicato a giochi e quiz geografici. La nostra Silvia Bertolazzi Minucci, architetta e geografa appassionata di matematica, autrice per questo blog e di manuali di geografia per De Agostini Scuola, ci offre una vasta gamma di proposte ludico-didattiche per i ragazzi, ma non solo. «Ce n’è per tutti i gusti! – spiega l’autrice – Sicuramente per i ragazzi delle medie inferiori, ma alcuni giochi possono essere proposti anche ai bambini delle scuole primarie. Altri invece, più complessi, sono ideali per le superiori, e anche oltre la scuola».
È il caso dei giochi che propongono di collocare fiumi, laghi, isole, o ancora città, province o Stati su una cartina muta.

Nei nuovi sviluppi del sito, Bertolazzi Minucci ha introdotto un elemento di facilitazione, con una carta che permette di individuare gli elementi geografici da collocare nell’esercizio. Aprendo in simultanea le due schede, quella dell’esercizio e quella di «suggerimento», il ragazzo può svolgere con più facilità l’esercizio. Imparare divertendosi e stimolando la curiosità è infatti la parola d’ordine di questa applicazione: permettendo al ragazzo di individuare, per esempio, il Golfo di Botnia, per poi collocarlo nell’esercizio, l’apprendimento è garantito!
puzzle Altra novità sono i puzzle con gli Stati d’Europa, e le regioni dei principali paesi. Una sfida stimolante davvero per tutte le età!
Il sito è periodicamente aggiornato con nuove proposte ludiche e con i dati tipicamente soggetti a mutamento, per esempio quelli demografici, ed è progettato sia per il lavoro didattico in classe, sia per approfondimenti individuali, da soli o in famiglia.
L’autrice sta già lavorando ai prossimi sviluppi del sito, prevedendo anche delle slide di approfondimento su argomenti come il clima, l’evoluzione della terra e altro, che potranno soddisfare la sete di conoscenza dei più curiosi.
Una vera passione quella di Silvia Bertolazzi Minucci, che affonda le sue radici nei primi giochi matematici e geografici che progettava ancora sul Commodore 64 negli anni ottanta. Una passione che non può che contagiare!

www.silviabertolazzi.it

In «Geografia fisica»

Dal turismo d’evasione al turismo d’invasione

08/02/2019 da Daniela Campora

Come è cambiato nel tempo il concetto di viaggio e come si è trasformato in turismo di massa? E quali sono le conseguenze di un fenomeno in costante crescita? Il problema del sovraffollamento non sostenibile delle destinazioni turistiche, definito “overtourism”, va combattuto praticando il turismo responsabile, che rispetta il territorio e le popolazioni locali...

leggi

La Via della Seta Polare: dalla Cina all’Europa attraverso l’Artico

05/02/2019 da Enzo Fedrizzi

Ispirato all’antica Via della Seta, il progetto cinese Belt and Road Initiative prevede lo sviluppo di tre vie commerciali tra Cina ed Europa: una terrestre, una marittima e una polare. La Via della Seta Polare, che attraverserà l’Oceano Artico, sta diventando praticabile nei mesi estivi grazie al progressivo scioglimento della calotta glaciale, dovuto al riscaldamento globale...

leggi

Atlarte, percorsi di Geografia e Arte: la Provenza di Van Gogh

30/01/2019 da Francesco Cassone

Inauguriamo qui un percorso interdisciplinare dedicato al dialogo tra geografia e rappresentazione artistica. Nel corso della storia pittura e fotografia si sono rivelate uno strumento indispensabile per documentare il territorio, interpretarlo e studiarne le trasformazioni...

leggi
© 2015-2019 De Agostini Scuola - P.IVA 01792180034 - De Agostini Scuola S.p.A. è certificata UNI EN ISO 9001 da RINA