Qual è la vetta che sporge di più dalla Terra?

02/12/2011

L’Everest, la cima che più si alza sulla superficie terrestre, ben 8.848 m, non è il punto del pianeta più lontano dal centro della Terra.
Lo batte il Chimborazo, un vulcano dell’Ecuador attualmente in quiescenza, alto soltanto 6.268 m, ma che dista dal centro del pianeta 6.382,4 km. Circa 2,2 km più dell’Everest.
La differenza è dovuta al criterio con cui si misura l’altezza delle montagne. Non si parte a misurare dal centro della Terra, ma dalla sua superficie, per la precisione da quella del mare.

E i mari non presentano una forma sferica, ma più simile ad un ellissoide, simile a una sfera leggermente appiattita ai Poli (il raggio terrestre polare misura 6356,7 km, mentre quello equatoriale è di 6378,1 km). E sui continenti si considera come base di partenza la prosecuzione sotto terra del “livello dei mari”.
Nel punto dove sorge il Chimborazo (la più alta cima in prossimità dell’Equatore: 1° 28′ 09″ di latitudine Sud) il raggio terrestre è più grande di quasi 5 km di quello del luogo ove sorge l’Everest (27° 59′ 17″ N) e quindi sulla cima del vulcano ecuadoriano si è più lontani dal centro del pianeta che non sulla vetta dell’Everest.

Le misure delle vette
Di una montagna si può misurare l’altezza, che come detto parte dal livello del mare, la distanza dal centro della Terra, ma anche la “prominenza“, cioè di quanto la montagna sporge dal terreno che la circonda.
La prominenza indica la quota a cui si deve scendere prima di poter tornare a salire per raggiungere una cima più alta. La quota a cui si deve scendere è detta “punto di minimo”.
La prominenza dell’Everest coincide con la sua altezza, poiché non esistono vette più alte.
Quella del Chimborazo invece no: scendendo a 2.145 m (punto di minimo) si può poi salire sull’Aconcagua, la più alta vetta americana. La prominenza del Chimborazo è quindi di 4.123 m.
Montagne molto alte hanno una prominenza bassa se sono vicine a cime maggiori: il K2, la seconda vetta della Terra, si trova soltanto al 22° posto nella graduatoria mondiale, mentre il Monte Bianco è all’ 11° posto. E nell’elenco delle 60 maggiori prominenze mondiale si trova anche l’Etna (59° posto): prima di risalire è necessario scendere a livello del mare e raggiungere il continente e il valore coincide con la sua altezza, 3.323 m.

Fare Geo
Osserva la tabella con le maggiori prominenze mondiali e individua quelle europee. Ricorda che, a parte l’Elbrus (Caucaso), le altre montagne russe si trovano nella zona asiatica.
Quante vette si trovano su un’isola? Sai spiegare come mai siano così numerose?
Quante tra queste montagne superano gli 8.000 m di altezza? Si trovano tutte ai primi posti? Come risulta il punto di minimo?

In «Geografia fisica»

Dal turismo d’evasione al turismo d’invasione

08/02/2019 da Daniela Campora

Come è cambiato nel tempo il concetto di viaggio e come si è trasformato in turismo di massa? E quali sono le conseguenze di un fenomeno in costante crescita? Il problema del sovraffollamento non sostenibile delle destinazioni turistiche, definito “overtourism”, va combattuto praticando il turismo responsabile, che rispetta il territorio e le popolazioni locali...

leggi

La Via della Seta Polare: dalla Cina all’Europa attraverso l’Artico

05/02/2019 da Enzo Fedrizzi

Ispirato all’antica Via della Seta, il progetto cinese Belt and Road Initiative prevede lo sviluppo di tre vie commerciali tra Cina ed Europa: una terrestre, una marittima e una polare. La Via della Seta Polare, che attraverserà l’Oceano Artico, sta diventando praticabile nei mesi estivi grazie al progressivo scioglimento della calotta glaciale, dovuto al riscaldamento globale...

leggi

Atlarte, percorsi di Geografia e Arte: la Provenza di Van Gogh

30/01/2019 da Francesco Cassone

Inauguriamo qui un percorso interdisciplinare dedicato al dialogo tra geografia e rappresentazione artistica. Nel corso della storia pittura e fotografia si sono rivelate uno strumento indispensabile per documentare il territorio, interpretarlo e studiarne le trasformazioni...

leggi
© 2015-2019 De Agostini Scuola - P.IVA 01792180034 - De Agostini Scuola S.p.A. è certificata UNI EN ISO 9001 da RINA