Stati dentro gli Stati e… altre curiosità sui confini nazionali

14/02/2012

Città del Vaticano, San Marino e Lesotho sono gli unici tre Stati al mondo, privi di sbocco sul mare, ad essere completamente circondati dal territorio di un solo altro Paese. Sono cioè gli unici Stati indipendenti enclave. I primi due sono ministati che si trovano in Italia, mentre il terzo, grande come Lazio e Campania, è in Sudafrica.
In Europa vi sono altri ministati, ma non sono enclave: Andorra è priva di accesso al mare, ma confina con Francia e Spagna, mentre il Liechtenstein si trova tra Svizzera e Austria. E Monaco, circondato dalla Francia, si affaccia però sul Mediterraneo.

Campione, sul lago di Lugano, è separato dall’Italia.

Enclave ed exclave
Numerosi i territori inclusi in un Paese, ma che politicamente appartengono ad un altro. Ad esempio Campione d’Italia è un comune italiano circondato dalla Svizzera. Per la Svizzera è un enclave, mentre per l’Italia è un’exclave, cioè un territorio che si trova all’esterno dei confini nazionali.
Altri Stati europei possiedono exclave. Ceuta e Melilla sono due exclave spagnole in Marocco, Gibilterra è un territorio britannico in Spagna e la regione di Kaliningrad è un’exclave russa tra Lituania e Polonia. E ancora la regione croata di Ragusa sull’Adriatico è circondata dalla Bosnia Erzegovina e dal Montenegro.

Curiosità
A volte un’enclave può a sua volta contenerne un’altra, ecco alcuni esempi.
● Madha è un enclave degli Emirati Arabi appartenente all’Oman e al suo interno si trova l’enclave Nahwa, territorio degli Emirati Arabi. All’Oman appartiene anche la Penisola del Musandam, exclave negli Emirati Arabi che chiude il Golfo Persico e consente al paese di avere il controllo sullo Stretto di Hormuz.

Baarle-Nassau (bianco) e Baarle-Hertog (giallo).

● Al confine tra Belgio e Paesi Bassi, nella piccola cittadina olandese di Baarle-Nassau si trova Baarle-Hertog, un gruppo di ben 16 enclave di nazionalità belga, che a loro volta comprendono varie zone olandesi. Una linea grigia sulle strade segna il confine mentre sui marciapiedi vi sono croci bianche con la nazionalità: B, per il Belgio e NL (Nederland) per i Paesi Bassi.

Un tratto del confine tra India e Bangladesh.

● Ancora più complessa la separazione tra India e Bangladesh: la linea di confine è estremamente frastagliata, con decine di enclave che sovente ne contengono altre. Caso veramente unico è Dahala Khagrabari, un piccolo appezzamento indiano grande come un campo di calcio che si trova nel territorio bengalese Upanchowki Bhajni, a sua volta situato all’interno di Balapara Khagrabari, enclave indiana nel Bangladesh.
● Ed ecco alcuni record che riguardano i tre Stati enclave:
Città del Vaticano è il più piccolo Stato del mondo, con una superficie di 0,44 km²,
San Marino è la più antica repubblica del mondo, fondata da un monaco nel 301 d.C.
Il Lesotho è il Paese più alto del mondo: il suo punto più basso si trova a 1400 m di quota.

Fare Geo
● Utilizza Google Maps per individuare le exclave sulla costa del Mediterraneo e riportale sulla carta fisica dell’Europa.
● In Italia vi sono varie exclave relative alla divisione amministrativa interna: territori appartenenti a una provincia si trovano in un’altra. A volte si tratta di piccole zone disabitate, ma in tre casi è proprio il capoluogo del comune ad essere separato dalla provincia di appartenenza: San Colombaro al Lambro (MI), Pannarano (AV) e Resuttano (CL). Individuali su Google Maps e determina dove si trovano.

In «Geografia socio-economica»

Capitali del mondo: alcune curiosità, che forse non conoscete

28/06/2018 da Silvia Minucci

Quante sono le capitali? Nel mondo vi sono 196 Stati ufficialmente riconosciuti, ma le capitali sono oltre 200! La capitale di uno Stato è la città in cui ha sede il governo, che possiede i poteri legislativo, esecutivo/amministrativo e giudiziario: in alcuni Paesi i poteri sono distribuiti in più città e le capitali aumentano...

leggi

Shale oil: è boom negli Stati Uniti

17/05/2018 da Enzo Fedrizzi

Negli ultimi decenni gli Stati Uniti, uno dei più importanti produttori di idrocarburi nel mondo, hanno conosciuto una fase di stasi nel settore. A risollevare la situazione è stata l’estrazione tramite fratturazione idraulica del petrolio “non convenzionale”, lo shale oil...

leggi

Come creare web radio a scuola e diventare cittadini del mondo

10/05/2018 da Redazione Geografia

Ospitiamo sul nostro blog il racconto di un’esperienza didattica utile a tutti i docenti che intendono sviluppare le competenze di cittadinanza attiva. La protagonista è una scuola media di Milano, che ha affrontato il tema delle migrazioni nel mondo utilizzando diversi strumenti: attività ludiche, web journalism e una diretta radiofonica dal titolo “#milionidivoci”...

leggi
© 2015-2018 De Agostini Scuola - P.IVA 01792180034 - De Agostini Scuola S.p.A. è certificata UNI EN ISO 9001 da RINA