I vincitori del concorso fotografico AIIG

12/09/2018

Dopo la votazione della Giuria popolare social, avvenuta a luglio, la Giuria tecnica di esperti ha proclamato i vincitori del concorso “Fotografi di classe 2018: I luoghi dell’incontro. Gli spazi della socialità e del dialogo nell’Italia di oggi”, promosso dall’Associazione Italiana degli Insegnanti di Geografia e sostenuto da De Agostini Scuola e Fondazione Italia Patria della Bellezza.

Il concorso ha visto la partecipazione di numerose scuole di ogni ordine e grado di tutta Italia, che hanno ritratto gli spazi che permettono di stare insieme attivamente, condividere esperienze e sviluppare il senso di comunità, favorendo l’interazione reale nell’epoca della comunicazione virtuale.

La Giuria tecnica ha selezionato tre vincitori per ogni categoria (classi quarte e quinte della scuola primaria; classi della scuola secondaria di primo grado; classi della scuola secondaria di secondo grado). Le fotografie sono state scelte in base ad alcuni criteri fondamentali: presentazione del soggetto, potenzialità e originalità dell’immagine sul tema oggetto del concorso e qualità tecnica dell’immagine.

Ai vincitori verranno assegnati premi e menzioni: una pubblicazione geografica De Agostini, una fotocamera digitale offerta dalla Fondazione Italia Patria della Bellezza e una medaglia o coppa dell’AIIG. Per i docenti referenti, inoltre, è previsto un abbonamento annuale alla rivista dell’AIIG.

La proclamazione ufficiale si terrà in occasione del convegno nazionale AIIG a Termoli dal 4 all’8 ottobre 2018. Tutte le fotografie selezionate sono visibili sulla pagina facebook dell’Associazione Italiana degli Insegnanti di Geografia.

1° class: “Il nostro Epi-Centro” – Scuola primaria – I.C. Don Bosco, Tolentino (MC) – Classe IV M

1° class: “Ordinario pomeriggio primaverile” – Scuola secondaria di primo grado – I.C. San Francesco (AO) – Classe II C

1° class: “L’abbraccio, il faggio” – Scuola primaria – I.I.S. Fermi-Galilei, Cirié (TO) – Classe III A CAT

In «Cittadinanza»

Agenda 2030 - Goal 3: Salute e benessere

22/10/2019 da Silvia Minucci

Salute e benessere è il terzo goal dell’Agenda 2030, una sfida importante contro le malattie e le condizioni di estremo malessere che mira a garantire in tutto il mondo un medesimo standard di prevenzione, assistenza e cura, annullando l’ingiusto divario tra Paesi ricchi e poveri...

leggi

Migranti climatici: un’emergenza planetaria

16/10/2019 da Francesco Cassone

La storia dell’umanità è stata fatta letteralmente con i piedi: spostamenti e migrazioni, infatti, hanno caratterizzato la presenza dell’uomo sulla Terra fin dalla sua comparsa qualche centinaio di migliaia di anni fa...

leggi

Agenda 2030 - Goal 2: Sconfiggere la fame

11/10/2019 da Silvia Minucci

Sconfiggere la fame è il secondo obiettivo (goal) dell’Agenda 2030, il programma per lo sviluppo sostenibile sottoscritto dai Paesi membri dell’ONU. Fare in modo che tutti sulla Terra abbiano di che sfamarsi è un’impresa molto ardua, che deve affrontare grandi squilibri e disuguaglianze: oggi, infatti, una persona su nove non ha abbastanza da mangiare e una su tre è malnutrita, mentre nei Paesi avanzati una buona parte della popolazione è sovrappeso e quantità enormi di derrate alimentari finiscono tra i rifiuti...

leggi
© 2015-2019 De Agostini Scuola - P.IVA 01792180034 - De Agostini Scuola S.p.A. è certificata UNI EN ISO 9001 da RINA